Chi siamo

Storia del gruppo

Nel 2009 si è costituito il gruppo di studio denominato Gruppo Italiano Holep G.I.H. Al gruppo di studio possono aderire tutti coloro che, a diverso titolo, si interessano di Adenomectomia Laser della Prostata.

Lavorando insieme con gli urologi italiani holepitalia.it è una risorsa online dedicata a fornire informazioni e dati sulle diagnosi e sui trattamenti più comuni riguardo l’Ingrossamento della Prostata (IPB) ed in particolare il trattamento con il laser HoLEP (Enucleazione della Prostata con il Laser ad Olmio).

Obiettivi

Il G.I.H. si propone di perseguire i seguenti obiettivi.

Formazione medica attraverso specifici training e corsi in sala operatoria per gli operatori.

Promuovere la HoLEP a livello di marketing informativo per i pazienti e nelle sedi istituzionali per il riconoscimento della tecnica come la sola e vera adenomectomia laser della prostata.

Essere un punto di riferimento nazionale ed internazionale per la chirurgia mininvasiva della prostata.

Trova il medico più vicino a te

REGIONECENTRO DI RIFERIMENTOMEDICO REFERENTETELEFONOSITO WEB
PIEMONTE
Clinica S. RitaDott. Massimo Pigato012 428126www.clinicasrita.it
Casa di Cura Città di BraDott. Mauro Tasso
Dott. Giuseppe Aimé
011 9530112www.aime-tasso.it
Azienda Ospedaliera Universitaria San Luigi GonzagaProf. Francesco Porpiglia
Dott. Cristian Fiori
0444 753849ww.urolaparo.com
Clinica Sedes SapientiaeDott. Cesare Scoffone
Dott. Mauro Tasso
011 4677811www.scoffone.it
www.clinicasedes.it
Clinica Pinna PintorDott. Massimo Pigato011 5802100
336 390686
www.pinnapintor.it
Ospedale MartiniDott. Salvatore Stancati 011 70952433www.asl102.to.it
Presidio Sanitario Ospedale CottolengoDott. Cesare Scoffone011 6184670www.scoffone.it
LOMBARDIA
Istituto Clinico HumanitasProf. Giorgio Ferruccio Guazzoni02 82248282www.humanitas.it
Azienda Ospedaliera San PaoloProf. Emanuele Montanari02 81841www.ao-sanpaolo.it
Casa di Cura Capitanio AuxologicoProf. Patrizio Rigatti02 583891www.auxologico.it
Casa di Cura San CamilloDott. Vincenzo Franchini02 675021www.casadicurasancamillo.com
Casa di Cura Humanitas San Pio XDott. Luciano Nava02 69516177www.sanpiox.net
Ospedale San RaffaeleProf. Francesco Montorsi 02 26431www.fondazionesanraffaele.it
Ospedale Treviglio Caravaggio
Centro Coordinamento G.I.H.
Dott. Ivano Vavassori0363 424345www.ospedale.treviglio.bg.it
VENETO
Ospedale San Bassiano
ULSS 7 Pedemontana
Dott. Antonio Celia0424 888420
0424 889484
www.aslbassano.it
Policlinico Abano TermeDott. Angelo Porreca049 8221273www.angeloporreca.it
www.policlinicoabano.it
Ospedale S. AntonioDott. massimo Dal Bianco
Dott. Giulio Balta
049 8216408www.aulss6.veneto.it
EMILIA ROMAGNA
Ospedale di FidenzaProf. Domenico Potenzoni0524 51562
0524 515301
www.ausl.pr.it
Policlinico S. Orsola-MalpighiProf. Brunocilla
Prof. Riccardo Schiavina
051 6362747
051 6362385
www.urologia.unibo.it
rschiavina@yahoo.it
Ospedale di Imola S. Maria della ScalettaDott. Michele Malizia0542 662303
0532 662212
www.ausl.imola.bo.it
TOSCANA
Azienda Usl 4Dott. Franco Blefari0574 435417
0555 0975
www.usl4.toscana.it
MARCHE
Casa di Cura Villa IgeaDott. Angelo Cafarelli071 9947677
071 9948000
www.angelocafarelli.it
LAZIO
Villa MargheritaDott. Ivano Vavassori
Dott. Angelo Porreca
06 862751www.vmargherita.com
Policlinico CasilinoDott. Eligio Vannozzi06 23188295www.policlinicocasilino.it
Casa di Cura Villa SalariaDott. Manlio Cappa06 8870041www.villasalaria.com
Aurelia HospitalDott. Alessio Zuccalà
Dott. Stefano Di Nicola
06 664921www.aureliahospital.com
Clinica Mater DeiDott. Danilo Dini340 6891767www.materdei.it
CAMPANIA
Ospedale CardarelliDott. Paolo Fedelini081 7472461www.ospedalecardarelli.it
PUGLIA
Policlinico Di BariProf. Arcangelo Pagliarulo 080 5594095www.policlinico.ba.it
CALABRIA
Casa di Cura Romolo HospitalProf. Manlio Cappa
Dott. Vincenzo Aiello
Dott. Stefano Alba
0962 80322www.romolohospital.com

Tecnica HoLEP

La “HoLEP” è un intervento mininvasivo diventato ormai una realtà in Italia da oltre 10 anni e rappresenta una delle terapie più innovative ed efficaci per la cura dell’Ipertrofia Prostatica Benigna.

Procedura ambulatoriale
Necessità minima di catetere post-operatorio
Minimo sanguinamento durante e dopo la procedura
Eliminazione di trattamenti trasfusionali
Recupero più rapido e semplice
Miglioramento immediato dei sintomi
Miglioramento della qualità della vita
Minore rischio di effetti collaterali